Riflessioni

Perchè passare all’open source???


Ciao a tutti cari lettori , oggi volevo parlare di un argomento chiamato Open Source, soprattutto rivolto a chi è nel mondo della programmazione. Iniziamo col dire che quando un programmatore scrive un programma o semplice o elaborato, sta a lui decidere a chi dare più o meno il codice sorgente, ma parlando in termini economici le grandi aziende come la Micro$oft fallirebbero di sicuro dato che il loro $oftware è puramente commerciale, mentre invece esistono società di software basate tutte su una programmazione a sorgenti aperte…secondo il mio parere usare un software open source e gratuito, aiuterebbe a migliorarlo sempre più e a farlo crescere e diffondere come si vuole. Uno tra i sostenitori maggiori dei software open source e Richard Stallman, che fu il primo a scrivere la prima licenza sul commercio di software open source chiamato anche Copyleft, ora Stallman se la spassa con la sua F.S.F. ovvero una azienda chiamata Free Software Foundation, il che ha molti risultati e cresce ogni giorno che passa.

Per chi non avesse capito bene cosa ho appena detto in questo paragrafo qui’ sopra, paragonandolo a una normale azione quotidiana, potremmo dire che distribuire un software con il codice sorgente aperto, è come aver fatto una torta e dare la ricetta a chi te la chiede, un po’ di ripensamenti ci sono prima di darla questa ricetta ma, alla fine capireste che ogni software OP.S. crescerebbe e si diffonderebbe in tutto il mondo…e la qualità sarebbe di certo migliore a quella di un normalissimo software commerciale, come direbbe il mio amico Eijin, programmando gratuitamente faremmo avanzare la società verso la saggezza. Bene detto questo, buona programmazione a tutti, <<io sono ancora alle prese con il Perl/ C# e non è una cosa semplicissima :lol: ma sono sicuro che con le buone intenzioni riuscirò a studiarli ed impararli>>.
Ricordo che queste secondo me sono solo le mie considerazioni sull’ argomento…

Saluti Syst3m Cr4sh