Molti datori di lavoro e professori mettono delle limitazioni nei computer utilizzati da dipendenti o studenti per non distrarli durante l’orario di lavoro… Come biasimarli…

Ma per chi non riesce a fare a meno di chattare su Facebook, di giocare su Flashgames o semplicemente di navigare su siti poco raccomandabili c’è un servizio online che è in grado di oltrepassare la barriera preimpostata.

Si chiama Blocked Site Access e inserendo il link diretto al sito che vogliamo visitare e cliccando su “GO” riuscirà ad accedere alla pagina proibita.

Matteo Prete